Tutti gli animali degli altri by LaPara. Una Playlist Spotify aspettando l’EP “Tutti gli animali del mondo”

Un giorno ci cambiarono la musica.

La musica e la vita.

Un giorno ci cambiarono l’arte, il godere delle cose. Il rumore in faccia delle casse. Il fastidioso conforto dei corpi degli altri, che non conosci, ma che sudano sempre più di te. Un giorno ci cambiarono il godere delle cose, il modo in cui farle. Basta le prove dei giovedì sera, con le duemila birrette necessarie per pianificare futuri impossibili, ma che non si sa mai. Basta anche suonare intrecciati in piccoli grandi posti da dieci persone che per starci devono giocare a Tetris.

Basta.

L’anno è il 2020. Il mese è quello di marzo. Noi avevamo un EP in uscita, che non uscirà mai. Non ci vogliono chissà quali strategie di sopravvivenza per capire che questa grande sospensione, dove tutti ci sentiamo astronauti almeno per una volta nella vita, deve cambiare il nostro modo di fare la musica.

Le gambe ai posti di blocco sono quattro, come le orecchie, le dita delle mani venti, i metri quadri a disposizione poco più di 50. Sta nascendo “Tutti gli animali del mondo”, il nostro secondo-primo EP. Ci sono due voci, quattro gambe e quattro orecchie, venti dita delle mani. Un tavolo rotondo come quelle giornate, un computer, una tastierina Akai midi, una chitarra acustica. Fine. E inizio. Ci sono poi i male-benefici della tecnologia, dello “smart (?) making music” insieme: intasamenti nel gruppo WhatsApp, Zoom intermittenti, We Transfer per suonare ognuno la propria opinione. Discussioni rotonde, come il tavolo e quelle giornate. Le mani diventano sedici, le dita ottanta.

Tutti gli animali del mondo sono quelli che ti fanno paura, quelli che stanno nella testa e ti aspettano sotto al letto, pronti a uscire appena si fa buio.

Tutti gli animali del mondo sono cinque canzoni a forma di tavolo, che usciranno il 22 aprile 2021.

Il gelato non ha gusto

Plastica

Intermezzo

Traballa

Alla menta

Questi sono tutti gli animali del nostro mondo. In attesa di farveli conoscere, ognuna delle mani che ha toccato questo progetto ha scelto due canzoni. Le abbiamo raccolte in “Tutti gli animali degli altri”, una playlist con le canzoni degli altri che hanno accompagnato questo processo, che presto potrete toccare anche voi.

LaPara sono Rebecca, Lich, Ruggio, Orto, Callega. Ma in un certo senso anche Jack, Loui e Lucia.

Le scelte di Rebecca
Fanfarlo, Luna
Polo & Pan, Peter Pan (feat. Antonin)

Le scelte di Lich
Architecture in Helsinki, Escape
Sea and Air, Heart of the Rainbow

Le scelte di Orto
I Cani, Door selection
Lovecats, You kill flamingos

Le scelte di Ruggio
Nelly Furtado, I’m like a bird
The Beatles, Eleanor Rigby

Le scelte di Callega
The Drums, Money
Giovanni Truppi, I pirati

Le scelte di Jack
Presidents of the United States of America, Kitty
Dog eat dog, Rocky

Le scelte di Loui
Alvvays, Adult Diversion
Tennis, Marathon

Le scelte di Lucia
Connan Mockasin, Forever Dolphin Love
Magnus Moriarty, Warning from the Skies

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.