Nuovo EP di cover per Any Other

Four Covers è il nuovo EP di Any Other, in uscita oggi, 5 giugno. L’EP esce in anteprima su Bandcamp, all’interno del “Fee Waiver Day”, la giornata in cui la piattaforma di streaming lascia agli artisti il 100% di revenues delle vendite (il fuso orario di riferimento è PDT), e per l’occasione Adele ha deciso di donare tutti i proventi a Emergency Release Fund, un’associazione che aiuta le persone transgender a pagare la cauzione in attesa di un eventuale processo.

Già dal titolo, il contenuto è chiarissimo: quattro canzoni, quattro cover che Adele ama, a cui è legata, e che ha voluto reinterpretare con il suo tocco unico. Un EP pensato come una dedica a una persona. Una persona qualsiasi, una persona immaginaria, una persona cara, che non vuoi perdere.

Le parole di Adele sulle canzoni di Four Covers:
ETERNAL SUNSHINE OF THE SPOTLESS MIND: Amo molto questo film e amo molto Jon Brion. Credo che sia capitato a chiunque, quando si viene feriti, di pensare: come vorrei poter tornare indietro, a prima, a quando non conoscevo questa persona e non avevo questo bagaglio di storia in più da portarmi appresso. È una cosa malinconica.
COCOON: Mi piace il sentimento di sorpresa – chi l’avrebbe mai detto che questa persona volesse proprio me, io non ci avrei neanche mai pensato. Poi mi piace perché è una canzone super fisica, parla di corpi e di com’è stare fisicamente insieme in un modo molto romantico ma non idealizzato.
LOST CAUSE: Cantata da me mi sembra meno una canzone da manic pixie dream girl. Invece di farmi sentire la ragazza matta a cui un uomo dice “oh poverina baby you’re lost”, mi fa sentire come una persona adulta che è stanca di essere in una certa situazione e allora dice sai che c’è, io me ne vado. Però è sicuramente una canzone molto paternalista.
WHITE FERRARI: Le persone che sono vicine spesso si fanno male. Spesso ci sono incomprensioni e non si parla e si lasciano i discorsi a metà. Però quando si fa un certo percorso insieme e lo si fa amando chi si ha vicino, le cose non devono per forza andare o finire male. Ci si può amare in tanti modi. In questo pezzo c’è anche la mia migliore amica, ci conosciamo da dieci anni e ci amiamo da dieci anni. Non è meno importante solo perché non è una relazione romantica.

FOUR COVERS
Tracklist:

  1. Eternal Sunshine Of The Spotless Mind (Jon Brion cover)
  2. Cocoon (Björk cover)
  3. Lost Cause (Beck cover)
  4. White Ferrari (Frank Ocean cover)

Arrangiato e prodotto da Adele Altro
Registrato, mixato e masterizzato da Marco Giudici
Adele Altro: voci, chitarra elettrica, chitarra acustica, sax tenore, piano, field recording, Moog, Wurlitzer, drum
programming
Marco Giudici: Wurlitzer, piano, Juno106, basso, drum programming
Beppe Scardino: flauto, clarinetto basso, sax baritono
Cecilia Grandi: voci aggiuntive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *