Legno – Titolo Album

ANNO: 2019
GENERE: it-pop
ETICHETTA: Matilde Dischi

PROTAGONISTI: Legno è un progetto indipendente firmato Matilde Dischi. Un duo indie-pop. Due strani personaggi con in testa due scatole di legno. Più che l’ennesima identità nascosta della scena indie italiana (come i colleghi Myss Keta e Liberato), i Legno sono più che altro un supereroe la cui identità è in realtà del tutto inifluente: loro sono così e basta, con un forte accento toscano, le loro scatole in testa, e un disco dall’innocente titolo Titolo Album, un debut che arriva quasi per caso dopo che i singoli che l’hanno anticipato hanno ampiamente circolato nelle playlist Spotify.

INGREDIENTI: Una malinconia lancinante, l’it-pop perde la sua aurea estiva e pura per macchiarsi di noir, come fosse un film drammatico francese. Un album che parla di mancanze, di gente che si lascia e si ritrova su Tinder, di chi beve per dimenticare, di chi si perde e si ritrova sempre. Quello dei Legno è un it-pop su base di synth, di sentimenti forti ed estremi, voci rotte che esplorano tutto uno spettro di emozioni che tutta la nuova scena indie non è scontato che riesca ad affrontare senza scadere nell’essere ridicolmente melodrammatici. E questi Legno, nonostante delle ridicole scatole in testa, fanno piangere, straziano, fanno ballare, e suonano in molti modi, ma mai ridicoli.

DENSITA’ DI QUALITA’: In sintesi, quello dei Legno è un’ottimo debut che, se anche dovesse essere l’ultimo disco it-pop di questo decadentismo musicale, forse non sarebbe neanche così male. Speriamo davvero riescano ad adattarsi a nuove tendenze, a scavarsi una personalità a prescindere dalle influenze del periodo.

Seguici!
error
  • 7.5/10
    Voto - 7.5/10
7.5/10

Giudizio riassuntivo

E questi Legno, nonostante delle ridicole scatole in testa, fanno piangere, straziano, fanno ballare, e suonano in molti modi, ma mai ridicoli

One Comment

  • Avatar Telemaco Menegaldo ha detto:

    Scoperti per caso ad un live al Summer Park Salzano Festival lo scorso giugno, in attesa di Postino.
    Mi sono piaciuti subito, all’istante! “Titolo album” continua senza sosta a girare nell’impianto audio della mia macchina.
    Ad ogni ascolto scopri qualcosa di nuovo. Emozioni indescrivibili. Grandi Legno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *