Heike Has The Giggles – Sh!

GENERE: indie-rock, punk-funk, pop.

PROTAGONISTI: Emanuela Drei (voce, chitarra), Matteo Grandi (basso, cori), Guido Casadio (batteria).

SEGNI PARTICOLARI: disco d’esordio, dopo tanti concerti e due demo, per la band nata tre anni fa a Solarolo (Ravenna).

INGREDIENTI: un pizzico di Arctic Monkeys, Yeah Yeah Yeahs, Be Your Own Pet, ma anche Franz Ferdinand e tutta la schiera di gruppi che qualche anno fa mescolavano sapientemente indie e punk(funk). Nota di merito alla band, perché non vi sono riferimenti così diretti ad altri gruppi, bensì la consapevolezza di un background musicale che lascia spazio alla personale espressione; il trio romagnolo è infatti riuscito a fare della propria semplicità e freschezza l’arma vincente.

DENSITA’ DI QUALITA’: grazie a Dio Solarolo non è solo patria di Laura Pausini, e ci ha voluto regalare 3 giovani ventenni che in poco tempo hanno saputo affermarsi nel panorama italiano e non solo. ‘Sh!‘ è un disco da bere “alla goccia”: 27 minuti e 34 secondi di salti, riff nervosi di chitarra, batteria in 4/4. Non è solo Heike ad avere la ridarella, ma anche noi che proprio non riusciamo a smettere di ascoltare questo disco: fresco, diretto e incisivo. Finalmente qualcosa che lo stereo non sputa fuori con noia dopo una settimana. 11 tracce come 11 bombe ad orologeria in cui colpisce l’estrema semplicità nella struttura e facilità nell’ascolto. Un basso che a vederlo sul palco è un serpente impazzito e che nel disco trasmette la stessa energia. Una batteria decisa, pulita nei suoni e incalzante come non mai. Una chitarra spesso in levare che ti graffia il cuore. Fa da collante immancabile la splendida voce di Emanuela, sensuale, avvolgente, che a tratti sembra un mix tra Karen O e Juliette Lewis.

VELOCITA’: un treno in perfetto orario. Quasi pare di non stare in Italia…

IL TESTO: “Oops, you did it again / and now she is too fat / you did it again / ooh she’s pregnant“, da ‘Stop Joking about Britney Spears‘.

LA DICHIARAZIONE: Emanuela Drei a noi di ‘Indie-Rock.it’: “Quando sono sul palco è come se non pensassi a niente, come se fossi completamente da un’altra parte. Mi capita spesso di finire e di non rendermi pienamente conto di aver appena suonato.

IL SITO: ‘Myspace.com/heikehasthegiggles’.

Seguici!
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *