Gloria Turrini & Mecco Guidi – G and The Doctor

ANNO: 2021.

GENERE: Jazz, blues, rock’n’roll.

ETICHETTA: Brutture Moderne.

PROTAGONISTI: Inutile dire che i protagonisti indiscussi di “G and The Doctor” siano i due musicisti romagnoli Gloria Turrini e Mecco Guidi, forti di anni e anni di collaborazioni con musicisti di spicco della scena nazionale e internazionale; il frutto della loro pluriennale esperienza diventa in effetti un quinto disco (il secondo per Brutture, dopo la pubblicazione, qualche anno fa, di “Damn Blues”) divertente, intenso ed utile a ricordare a tanti, oggi, cosa significhi la parola “blues”.

INGREDIENTI: Nel calderone ribollente di swing di “G and The Doctor” ad amalgamarsi tra loro sono più ingredienti, evidentemente caratterizzati da una comune assonanza di intenti e valori utili a determinare la sinergia del tutto. Il blues rimane l’architrave principale di una volta affrescata a colpi di jazz e di rock’n’roll, spaziando dall’old roots blues ad accenni di bebop per arrivare alle sonorità più acide del rock; interessante notare come, in un disco suonato di questo livello e caratura, il dialogo tra i musicisti risulti la chiave di volta di un’operazione sensibile di riscoperta, avvalorata dalla collaborazione con Andrea Guerrini (ai fiati) e i Lovesick Duo.

DENSITA’ DI QUALITA’: Il disco risulta essere nell’insieme un lavoro compatto e coeso, coerente nella scelta dei suoi suoni; il lavoro si articola in undici tracce collegate da un mood che rimane costantemente aperto al gioco e all’invenzione (insomma, in pieno stile “Blues”), guidato dalle sfumature vocali della voce di Gloria e dal dinamismo timbrico (a tratti lisergico) del pianoforte di Mecco. Le nove tracce inedite regalano al disco un aspetto autoriale che permette di scorgere la luminosa identità di una proposta che non può essere ridotta ad “epigona” di qualcosa, quanto piuttosto a dichiarata tributaria del genere. Un concept “sonoro” che ben si rifà a mondi sommersi che meritano di riemergere.

VOTO: 8.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *