Calvino – Astronave Madre

ANNO: 2021
ETICHETTA: Nufrabic Records
GENERE: cantautorato indie

PROTAGONISTI: Il progetto di Calvino è la creatura di Niccolò Lavelli, a cui poi si aggiungono Marco Giacomini e Tommaso Spinelli. Nel 2015 era uscito un piccolo disco che aveva scosso l’underground milanese, prima ancora che il cantautorato indie andasse a Sanremo, Lavelli & Co. ci regalavano un mondo sommerso di storie per lo più molto tristi. Calvino è una creatura pop che si rifugia però in lunghi silenzi. Un cantautorato indie delicato, di sentimenti comuni sussurrati, comuni, e non sempre raccontati. Gli Elefanti aveva svelato la volontà di Calvino di portarci nel cuore di un’emotività banale, che però nessuno ha il coraggio di raccontare. Con il contributo del produttore Fabio Grande (che ha collaborato, tra gli altri, anche Maria Antonietta), Calvino torna con un nuovo disco dopo più di 5 anni di silenzio.

INGREDIENTI: Quello di Astronave Madre è un viaggio interstellare che riporta Calvino sulla terra dopo il suo periodo di assenza dalla Terra. Si ha come la sensazione di guardarsi dall’esterno, di osservare tormenti e tremori dell’essere umano, ma con un senso di pace incredibile. Dentro questo album ci sono i concertini di quel periodo in cui li davamo per scontati e non ascoltavamo neanche così bene, ci sono tutte le volte che ci siamo lasciati con la ragazza, ci sono tutte le canzoni indie che condividevamo su Facebook prima che si esistessero le storie su instagram, c’è un mondo incredibile di sentimenti in cui è facile ritrovarsi, anche se alcuni non ci fanno più male. Astronave Madre è andare a trovare la tua famiglia dopo che manchiamo da casa da anni.

DENSITA’ DI QUALITA’: Astronave Madre è un mondo incredibile e lontano. Un meteorite che ci passa vicino per tornare lontano, è il passato con cui abbiamo già avuto a che fare, ma che ricordiamo con piacere. Un disco che non per questo suona vecchio, ma incredibilmente familiare.

  • 8/10
    Voto - 8/10
8/10

Giudizio riassuntivo

Astronave Madre è andare a trovare la tua famiglia dopo che manchiamo da casa da anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *