Pending Lips 2015 – serata 2: Dagomago

Lunedì 9 marzo si è svolta la seconda serata dell’edizione 2015 del Pending Lips. Livello medio dei gruppi molto soddisfacente, come accade molto spesso alle serate del contest sestese, ma noi di indie-roccia non abbbiamo avuto dubbi su chi scegliere per la segnalazione settimanale. All’unanimità abbiamo votato per i Dagomago.

Tre biellesi e un valdostano che vivono a Torino, i quattro hanno formato la band all’inizio del 2013. Come potete ascoltare nella canzone sottostante, e come si è notato anche dall’esibizione live, la proposta musicale dei Dagomago si basa su un pop dalla struttura piuttosto semplice e con i singoli elementi che spingono parecchio. Il ritmo è incalzante, i giri di chitarre e tastiere sono incisivi e taglienti, la voce ha un bell’equilibrio tra potenza e tonalità alta. Il bello è che, con tutti questi diversi aspetti che cercano ognuno di farsi notare, il risultato non è affatto un insieme caotico, ma risulta anzi molto equilibrato e ben armonizzato. Aiutano molto, ovviamente, anche le melodie, che colpiscono dopo pochi secondi e ti si appiccicano addosso. I testi sono stravaganti il giusto, un po’ come le camicie indossate dai musicisti, almeno in quest’occasione.

Davvero bravi, non vediamo l’ora di rivederli in semifinale, e magari in altre occasioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *