Nuovo singolo per Saffelli

Il milanese Saffelli vanta una manciata di singoli, nei quali si può scorgere la capacità di “ribaltare i canoni della nuova generazione it-pop con nuove ambientazioni underground”, secondo le parole dell’ufficio stampa. Pochi giorni fa è uscita Amsa, a proposito della quale l’autore dice così: “Ci sono canzoni che sono come oggetti ingombranti, che devi lasciar andare per far posto a quelli nuovi. Che lasci su un marciapiede e attendi che facciano il loro corso. Con attaccato un cartello con su scritto AMSA”.

Saffelli, cantante e autore milanese, è uno di quei personaggi che secondo Scerbanenco ammazzano il sabato. Milanese da sempre, Milano è una città che lo affascina, per le sue dinamiche e narrazioni. All’attivo vanta una manciata di singoli: Corso Indipendenza, una serie di immagini composte sopra una melodia spensierata e da immaginare composta intorno a una casa di ringhiera, a dei ragazzi che iniziano a muoversi nel mondo dei grandi, e continuano a sentirsi adolescenti quando in realtà sono già adulti. Segue poi Verve, feat. I Miei Migliori Complimenti, un singolo più diretto, un discorso sui rapporti interpersonali e sulle loro sfumature attraverso il doppio punto di vista del nostro carattere e del senso comune (finito anche nella Viral 50 di Spotify). Prima di Amsa, il nuovo singolo in uscita oggi, venerdì 11 maggio per Pluggers, pubblica Bagni Italia, la canzone di fine estate, malinconica come qualsiasi ritorno, ma lucida come qualsiasi ricordo.
Il suo obbiettivo è quello di scrivere il pezzo che lo faccia vivere di rendita per il resto della sua vita.
Per il 2018 ha pronte un bel po’ di canzoni da far ascoltare.
Per il 2019, spera che l’olio di palma, Kim Jong-un o le scie chimiche, non spengano il pianeta.

Seguici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *