I Matinée raccontano l’amore ai tempi della Brexit

Abbiamo già imparato a conoscere i Matinée, quartetto italiano di stanza in Gran Bretagna, che ora torna con Summer Sun, un singolo che è la prima anticipazione del secondo album, in uscita il prossimo 27 marzo per Neon Tetra Records e distribuito in Italia da Audioglobe.

Alla canzone, così come all’intero disco, ha lavorato praticamente da membro aggiunto della band Chris Geddes dei Belle & Sebastian. Questo singolo rappresenta al meglio la transizione musicale della band abruzzese: un passaggio dall’iniziale chitarra / chitarra / basso / batteria a un synth pop ricercato. 

Il video, da parte sua, vuole raccontare quella che per molti in Gran Bretagna è stata ed è una sofferta realtà: la Brexit, o meglio come è stata vissuta la transizione verso Brexit da un’importante fetta della popolazione, quella che vive nel Regno Unito ma con un animo europeo. Ideato e diretto da Tom Child e Ben Wood, raduna una serie di volti noti del mondo del cinema e delle serie britanniche: Tom Durant Pritchard (The Crown dove interpreta il fidanzato della principessa Margret, The Windsors nel ruolo del principe Harry, Judy), Kirsten Wright (Hair the Musical), Cherice Mckenzie-Cook (Demons and Doors, Inna City), Tom Phillips (My Dinner with Herve’, Late Shift) and Harry belcher (Wrong Turn, Life on Wheels).

Protagonista del video, una giovane coppia innamorata che si ritrova di punto in bianco, senza quasi rendersene conto, a dover affrontare una separazione forzata: la ragazza non può rimanere nel Paese, viene arrestata e costretta ad andarsene. Una quotidianità felice interrotta senza ragioni sensate, un amore che rischia di spezzarsi per cause di forza maggiore, una società incattivita e a tratti schizofrenica. Ma, nel finale, lampeggia un barlume di speranza: la possibilità di ritrovare una ragionevolezza e un’umanità che nelle istituzioni (rappresentate dalla polizia) sembra mancare da troppo tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *