Above the Tree & E-side: ascolta Saggy Balls Team

Saggy Balls Team è il primo brano estratto da RIOT, il nuovo album del musicista marchigiano Above The Tree che uscirà il prossimo 22 aprile via Casa della Grancetta. RIOT è il secondo lavoro nato dalla collaborazione fra Above the Tree e il percussionista E-side e segue di quattro anni la pubblicazione di Wild (Locomotiv Records, 2012).

Above the Tree è il one-man-project di Marco Bernacchia, chitarrista di Senigallia, che si fa di volta in volta accompagnare da diversi musicisti e collaboratori per dar vita alle sue produzioni. L’universo di Above The Tree è tanto vasto quanto coerente: concluso da qualche mese il tour (con tanto di apertura ai Lightning Bolt) di Above the Tree & drum ensamble du beat con cui aveva pubblicato l’album CAVE_MAN nel 2014, Marco insieme a Johnny Mox ha dato vita da qualche mese a Stregoni, un progetto che si propone di portare musica nei centri d’accoglienza migranti di tutta Italia, suonando con e non per i migranti ospiti delle strutture.

Citiamo, giusto per ricordarle, alcune delle attività di Marco fuori del moniker Above The Tree: tra le più recenti c’è Virtual Forest – di cui uscirà a breve il secondo disco e con annesso tour – poi i primi progetti M.A.Z.C.A. e Gallina. In tutto questo emerge una forte consapevolezza, che sia musicale, sociale o politica, oltre ad una precisa idea di arte (così come della sua fruizione) e di sostenibilità, non solo come necessità economica ma qualcosa di ancora più profondo e necessario: come ha detto in una vecchia intervista per Youth Less Fanzine, Marco si costruisce da solo molti dei suoi strumenti, tra cui effetti e pedali.

RIOT, registrato presso la Casa della Grancetta (per la prima volta in veste di etichetta) è stato annunciato da Above the Tree & E-side il 20 dicembre 2015 su Facebook con queste parole:
“La casa della Grancetta a Senigallia è un posto magico per noi. Io e Matteo ci siamo sentiti al telefono mesi fa e abbiamo deciso in tutta tranquillità di produrre il miglior disco che potevamo produrre, cercando di migliorarci rispetto al precedente disco del 2012, cosa non facile anche perché il vincolo è stato quello di uscire fuori dagli schemi delle logiche standard e andare contro corrente. auto-produrci, lavorare al massimo con gli strumenti e i mezzi a nostra disposizione tenendo ben in mente che non conta far le cose per noi stessi ma conta farle da noi per gli altri. Il materiale che stiamo producendo è Spaziale!”

Il tour di RIOT sarà curato da Pentagon Booking.

Saggy Balls Team è disponibile in streaming sul Soundcloud di Above the Tree:

Seguici!
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *