Interview: Oberdan

Oberdan, o anche il nuovo progetto solista di Leonardo Antinori (ex batterista dei Jumping The Shark e attuale voce dei Gastone), un nuovo messaggero della delusione che ha di recente pubblicato per Mattonella Records il suo nuovo singolo dal titolo Espandersi. Ne abbiamo parlato con lui in quest’intervista, minimale.

Se ti diciamo solo “irredentismo”?
Una domanda con cui avrei dovuto fare i conti lo ammetto. Tuttavia Oberdan è il nome di mio nonno.

In un periodo di iper-produzione, tu ti presenti quasi come un minimalista. Ti ci ritrovi?
Assolutamente.

Chi è questa persona che dici non lasciare andare?
Uno spirito guida.

Del video di Espandersi, cosa ci racconti? E di questo richiamo agli anni Settanta?
L’idea del video è stata curata principalmente dal regista (Cristiano Pedrocco), abbiamo voluto dare al prodotto un sapore volutamente internazionale. Per quanto riguarda la mia figura, mi sono limitato semplicemente a fornire un interpretazione del personaggio che mi era stato assegnato, forse neanche troppo distante dalla realtà.

Cosa c’è nel tuo background musicale? Qualcosa che non ci aspetteremmo?
Suono dalla tenerà età di 14 anni, ho avuto tanti progetti diversi tra cui posso citare Jumping The Shark (stoner-rock) e Gastone (baroque-pop, prog pop), attualmente in attività. Oberdan è stato un pretesto per affrontare un genere che avrei sempre voluto fare, un modo per levarsi un piccolo sfizio.

La domanda che non ti ho fatto ma che avrei dovuto assolutamente?
Ti piace Britney Spears? Certo che si.

Seguici!
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *