Nuovi album: Emanuele Colandrea, Laura Loriga, Cru

Non è mai facile, oggigiorno, far sì che tutti gli appassionati vengano a sapere dell’uscita di un disco, soprattutto se non si possiede un nome “da copertina”. Ancora di più, questo vale se ci si porta dietro un passato di tutto rispetto all’interno di una band, ma poi, per un motivo o per un altro, si esce dalla stessa e ci si propone in proprio. Si rischia, inevitabilmente, di finire fuori dai radar, magari con la gente che si chiede quando e se tornerà la suddetta band, intanto che chi la guidava o comunque ne faceva, o ne fa ancora, parte, espone se stesso.

Ci proviamo noi, almeno in questi tre casi, a segnalare le recenti uscite del leader degli Eva Mon Amour, di quella dei Mimes Of Wine e di un membro importante di C+C=Maxigross. Ovviamente, lo facciamo non solo perché ci piacciono i gruppi di provenienza, ma soprattutto perché apprezziamo molto i dischi in questione, e ci dispiacerebbe se sfuggissero all’attenzione degli appassionati.

Magari, ora che avete letto i nomi delle band, la segnalazione vi risulta più interessante e vi mettete ad ascoltare. Se così sarà, speriamo che apprezziate, e, perché no, compriate, come è successo a noi. Buon ascolto!

Emanuele Colandrea – Belli Dritti Sulla Schiena

Nei dieci brani che compongono l’album si respirano diverse influenze, da quelle polverose legate al songwriting folk-rock statunitense a quelle maggiormente riferite alla tradizione autoriale italiana, con un equilibrio di suoni che rendono l’ascolto di “Belli Dritti Sulla Schiena” un viaggio suggestivo.

Laura Loriga – Vever

Una serie di ballate scure, a volte lontane dalla forma canzone ma sempre guidate dalla sua voce capace di grande espressività

Cru – Crudo

È un disco crudo e rinfrescante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.