Interview: Emanuele Tito

Alla costante ed esasperante ricerca di nuovi artisti (interessanti) è balzato ai nostri occhi ed alle nostre orecchie Emanuele Tito, questo il risultato della nostra chiacchierata.

Emanuele qual è il tuo sogno nel cassetto? Credi che esista un sistema meritocratico? Ciao Indie Roccia! Il mio sogno nel cassetto non posso rivelarvelo altrimenti mi dite che sono un pazzo!  Esiste un sistema che dev’essere scardinato. 

Cosa pensi del mondo musicale e del contesto nel quale sei coinvolto come artista? 
È il mondo in cui mi sento a mio agio, con tutte le difficoltà connesse.

Rispetto a tanti artisti del mondo rap, tu suoni la chitarra. Pensi sia qualcosa che ti contraddistingua? 

Non capisco la domanda in quanto non faccio rap 🙂

Hai mai avuto occasione di vivere all’estero e di farti influenzare da culture di suoni alternativi? 
Non per un tempo sufficiente, ma essendo della provincia di Napoli ho fortissime influenze insite nella musica napoletana stessa: dalla musica mediorientale a quella latina. 

Dove vorresti essere nel giro di qualche anno? 
In riva al mare. Con la differenza di avere la tasca piena di risultati. 

https://emanueletito.lnk.to/TantaRoba

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.