Interview – Elephants In the room

Il 29 gennaio è uscito su tutti gli store digitali il maxi single degli Elephants in the room, reduci dal primo singolo ufficiale DONE,che riscontra ottimi risultati, grazie al quale la band si aggiudica il posto di artista del mese su MTV Italia ( http://news.mtv.it/mtv-new-generation/blog/elephants-room-su-mtv-music/ ). Scegliere il maxi single per proseguire il percorso di un progetto agli albori (ma già ben strutturato) non diviene casuale, bensì riscopre la bellezza di decidere e portare avanti una voce fuori dal coro e dall’inscatolamento marketing che impone un certo numero di singoli e una certa maniera di veicolarli. Gli Elephants in the Room hanno tanta musica nella loro “stanza” e come diceva Supertramp in Into the Wild, “la felicità è reale solo se condivisa..” e per loro la musica è sintomo di grande felicità e soddisfazione. Il doppio singolo si intitola WE ARE per trasmettere a trecentosessanta gradi il bisogno di raccontare la natura della band, sia per quanto riguarda il sound sia per la scelta linguistica divisa a metà per mostrare la duplice possibilità di affacciarsi su più mercati.

Ecco cosa ci hanno raccontato!

Ciao Elephants! Ma quindi rock ed elettronica possono ancora coesistere…
Secondo noi si, siamo convinti che nella musica tutto è concesso. Più elettronico? Più rock? È sempre il brano poi a decidere.

Questa scelta in controtendenza, di pubblicare due singoli lo stesso giorno, da cosa nasce?
Nasce dalla voglia di condividere contemporaneamente due aspetti fondamentali della nostra musica. Questo è solo l’inizio.

Cosa vi manca di più dei live?
Tutto, a partire dal mal di pancia della mattina fino alla macchina da scaricare la sera tardi!

Collaborazione dei sogni?
Volo diretto per l’Islanda e subito in studio con i kaleo. 

È difficile mettere d’accordo tante teste nello stesso studio?
Più che difficile è stimolante. Per noi è sempre stato così. Ad oggi collaborare con più persone rispetto al passato è un valore aggiunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *