Le scelte dello staff: Gilda Romeo

Contenti delle uscite di quest’anno? Non so voi, ma io si. Tra esordi interessanti e grandi ritorni, questi sono i dischi che mi hanno accompagnata durante questo 2016 (quelli che ritengo più importanti insomma). Numeri e posizioni sono poco rilevanti, non mi piace pensare ad una classifica (ogni album è diverso dall’altro per genere, per impatto emotivo, ect.) quindi preferisco parlare di ”segnalazione”(?), “elenco” (?), fate voi… Ah si! Sono un po’ più di dieci dischi, abbiate pazienza (e sono sicura che ne avrò dimenticato qualcuno!).

  1. Soviet Soviet – Endless
  2. Ash code – Posthuman
  3. Winter Severity Index – Human Taxonomy
  4. Europen Ghost – Pale and sick
  5. Klimt 1918 – Sentimentale Jugend
  6. The Winstons – The Winstons
  7. Drama Emperor – All of these days
  8. The Spoiled – Parasite
  9. Dade city days – VHS
  10. Birthh – Born In the woods
  11. Heathens – Alpha
  12. Nero – Lust soul
  13. Dardust – Birth
  14. Marlene Kuntz – Lunga attesa
  15. Aftherhours – Folfiri o Folfox
  16. Stella Diana – Nitocris
  17. Caron Dimonio – Solaris
  18. Silentways – Silentways
  19. Rev Rev Rev – Des fleurs magnifique bourdonnaint
  20. Brothers in law – Raise
Seguici!
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *