Entropia – Tales From Oumuamua

ANNO: 2021.
GENERE: Ambient, elettronica
ETICHETTA: Eclectic Productions

PROTAGONISTI: I viaggi spaziali, fantastici ma anche reali. Sotto l’egida dell’oggetto astronomico sconosciuto Oumuamua, gli Entropia costruiscono un percorso interstellare che incontra segnali dalle lune di Giove, segni di vita aliena ma anche i diari spaziali di Samantha Cristoforetti, verissima astronauta italiana e gloria nazionale. Il tutto con forti dosi di musica ambient, ma suonata con strumenti “concreti” e field recordings.

INGREDIENTI: Pianeti, stelle, alieni, astronavi. Il tutto a costruire un racconto coerente e anche piuttosto straniante, come un film alla ricerca di se stessi oltre che dei misteri del cosmo. Sicuramente più vicina a Solaris che a Star Wars, la fantascienza degli Entropia è ammantata di colori scuri. La formazione, che si coagula intorno ad Amptek e al Dr. Marco Lops, compila dieci romanzesche tracce in cui le voci umane sono del tutto episodiche e quasi sempre filtrate o corrotte, a ricordarci anche quanto siamo marginali nell’universo.

DENSITA’ DI QUALITA’: Dedicato soprattutto ai fan del genere, l’album conta su un’ora di musica di livello sempre alto, con punte di sperimentazione e anche una certa riscoperta delle origini per la formazione, che nei numerosi anni di carriera ha affrontato trasformazioni e deviazioni in grande quantità. Ma sempre senza perdere di vista le qualità di esplorazione che caratterizzano quello che è stato uno dei primissimi progetti europei a promuovere un crossover fra elettronica, jazz, rock, musica da film e suoni etnici.

  • 7.5/10
    Voto - 7.5/10
7.5/10

Giudizio riassuntivo

Un disco che è anche una narrazione, capace di dialogare con lo spazio profondo e a fornire una colonna sonora adeguata ai pensieri più speculativi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *