Loren – Loren

ANNO: 2018

ETICHETTA: Garrincha

PROTAGONISTI:: Francesco Mucè (Voce – Piano), Marco Ventrice (Chitarra), Giovanni Mazzanti (Chitarra – Programmazione), Riccardo Romei (Batteria), Gabriele Burroni (Basso), da Firenze.

INGREDIENTI:: semplicemente, del sano pop-rock. Un suono diretto e arioso, guidato dalle chitarre ma nel quale il piano e la programmazione elettronica giocano un ruolo decisivo per dare dinamismo e varietà agli arrangiamenti; un timbro vocale in equilibrio tra morbidezza e consistenza; melodie vocali dalle linee piuttosto serrate, che spesso agiscono in voluto contrasto con parti strumentali più ampie e lineari, mentre in una minoranza di casi anche gli strumenti vanno dietro all’alto ritmo interiore delle suddette melodie vocali; testi caratterizzati da un’introspezione che, in realtà, punta a risultare il più possibile universale.

DENSITÀ DI QUALITÀ: niente di indie, o di alternativo, o di come volete chiamarlo, quindi: del resto, già il fatto che la prima parte delle registrazioni sia avvenuta nello studio privato di Ligabue dice molto sulla natura del risultato finale, non per un’eventuale somiglianza musicale, ma per l’attitudine volta ad arrivare a un potenziale pubblico ampio. Però, se la vostra religione vi permette ascolti disimpegnati che non scadano nel bieco pop commerciale, questo è il disco che fa per voi, perché mette in mostra un’ispirazione melodica sopra la media, un suono ben orchestrato, un cantato espressivo ed efficace al punto giusto, un’interazione tra tutti questi elementi sempre a fuoco e testi che sanno toccare le corde giuste in quanto sentiti e non banali. Il classico album che non finirà nelle classifiche di fine anno, ma che è in grado di mettere tanta voglia di essere ascoltato quando ci si sente bene, o quando si ha bisogno di qualcosa per convincerci del nostro valore come persone.

Seguici!
Per quando ci si sente bene, o quando si ha bisogno di qualcosa per convincerci del nostro valore come persone
  • 7.1/10
    Voto - 7.1/10
7.1/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *