Girless – See You When Fascism Is Whipped

ANNO: 2019
GENERE: songwriting/folk

PROTAGONISTA: il cuore pulsante del progetto in questione, firmato To Lose La Track, è il riminese Tommaso, noto, fino a tempo fa, con lo pseudonimo che l’ha accompagnato nella prima fase della sua carriera, Girless and the Orphan, di cui ne ha omesso la seconda parte in occasione della pubblicazione del suo secondo disco.

INGREDIENTI:  le otto ballate che compongono See You When Fascism Is Whipped ricostruiscono per bene le atmosfere del folk che tanto ci piacciono, quelle da chitarra e voce intensa, per intenderci. Girless torna in pista irrompendo in gran stile con brani apprezzabilissimi, con suoni soavi e testi mai casuali che oscillano tra il connubio amore-morte o quello tra vita-voglia di riscatto. Clara, Her Eyes On The House o ancora Cathy Ann ne sono la conferma, ma non manca di certo l’energia dei chitarroni alla Violent Femme di Brian Ritchie di The Gang Of Boom Town Kids.    

DENSITÁ DI QUALITÁ:  Girless compone un concept completamente incentrato sulla figura di Woodie Guthrie, cantautore di rilievo in voga nel periodo del primo dopoguerra. Importante non solo per avere spianato la strada al cantautorato “impegnato” ma anche, o soprattutto, per come l’ha spianata: nei testi di Guthrie sono presenti tematiche come l’ingiustizia, la rivendicazione per un presente migliore e gli annessi tentativi per un futuro che non sia di meno, polizia e amori vari. Altamente piacevole, quindi, risulta la scelta della direttiva che il cantautore riminese si è dato per la composizione del disco nella sua interezza. Il titolo del disco, per l’appunto, prende spunto dalle ultime parole di una lettera che lo stesso Guthrie scrive al padre quando riceve la notizia della partenza per il fronte europeo alla viglia del secondo conflitto mondiale.

Quella di Girless risulta un’ottima strategia comunicativa: avvalersi di figure cazzute e positive come quella di Guthrie, poco noto ai più, per evidenziare quant’è sbagliato vestirsi di princìpi strampalati per fomentare sistemi politici inconcludenti come quelli che oggi viviamo. Non è così assurdo pensare che la musica, come ogni forma artistica che si rispetti, possa rappresentare un varco, un ponte tra chi compone e chi vuole evolversi avvalendosi proprio di quello che viene composto; ragion per cui non è assurdo pensare a See You When Fascism Is Whipped come uno di quei dischi con una gran forza d’animo e che smuove la morale comune.

Seguici!
error
  • 7.5/10
    Voto - 7.5/10
7.5/10

Giudizio riassuntivo

Uno di quei dischi con una gran forza d’animo e che smuove la morale comune

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *