Ex – Bumaye

ANNO: 2018
ETICHETTA: Smav Factory / Costello’s Records
GENERE: indie-rock (con influenze blues)

PROTAGONISTI: Gli EX sono una band di Avellino che suona le canzoni di Gabriele Troisi (voce, piano, chitarra) che, con il suo particolarissimo timbro white-soul, contribuisce a dare un’identità unica, straziante e trascinante alla band. “Bumaye” è il loro album d’esordio, ed una delle richieste d’attenzione musicali più interessanti dell’anno: un campionario di sconfitte, e sconfitti, da loro descritto come “… storie diverse che parlano una lingua comune: quella di chi è vinto, da tutto e da tutti

INGREDIENTI: Prendete il meglio dei Nothing But Thieves, il cinismo di una generazione di indie-rockers scapestrati, un’ottima capacità di scrittura e, come dice il comunicato stampa, “canzoni elettriche dall’animo blues e la faccia pop“. La voce di Gabriele Troisi, in particolare, è qualcosa a cui non eravamo più abituati, in questi tempi di autune e voci nasali, che sentire la sua purezza sofferente e studiata, è quasi commuovente. Per tutti quelli che non cantano in macchina da un po’, chi ha voglia di innamorarsi di nuovo, a chi mancano gli anni Novanta e le chitarre elettriche.

DENSITÁ DI QUALITÁ: Bumaye è una buona prova che descrive così bene le mancanze, le sconfitte che fanno scoppiare, urlare, impazzire, distaccare, che ti fanno a dire che ora “sono privo di emozioni“. Alta Velocità è il brano per chi ha voglia di schiantarsi, Gatto per chi ha una relazione malsana e per quelli “sono qui, e tu sei lì“, e poi c’è Senilità che chiude il disco, ed è per chi ce l’ha un po’ con sè stesso. Un album fatto alla vecchia maniera, pensato e suonato, la cui pretesa conquistare con l’empatia, senza proporsi per forza come dei rivoluzionari. E ci riescono alla grande.

Seguici!
error
Per tutti quelli che non cantano in macchina da un po’, chi ha voglia di innamorarsi di nuovo, a chi mancano gli anni Novanta e le chitarre elettriche
  • 8/10
    Voto - 8/10
8/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *