Nuovo singolo per Limbrunire

Uscirà il 30 aprile il nuovo singolo del cantautore ligure Francesco Petacco, in arte Limbrunire dal titolo Curcuma. Dopo un’intensa attività live su e giù lungo lo stivale e la Slovenia adesso ecco finalmente un nuovo brano dalle sonorità sempre electro synth pop ma con evidenti richiami alla afrobeat e alle teorie bizzarre dei terra-piattisti. Non vediamo l’ora!

BIO:
Limbrunire (Francesco Petacco) nasce all’imbrunire di qualche decade fa in
una piccola provincia del Levante ligure. Gioca a calcio discretamente sino all’età di 19 anni quando decide di appendere gli scarpini al chiodo e dedicarsi attivamente alla scrittura di poesie e raccolta di uva da vino in Settembre. Ama la montagna, la chitarra elettrica, Kerouac, i dischi bianchi, le monocilindriche, Amici Miei, le melanzane alla parmigiana, le chewing gum al guaranà, le televendite alle 3 del mattino e i cannoli di Athos. “La Spensieratezza” è il suo disco d’ esordio che ha riscosso feedback piuttosto positivi da critica e pubblico è composto da 11 tracce nate dalla passione per l’electrosynthpop anni ’80 e Pasquale Panella. Leggerezza, tutto e subito, riflessioni in bianco e nero, emoticon e doppie spunte, postumi adolescenziali, mistici e bon ton, immagini in technicolor, surrealismo ed ironia incrociano i testi che compongono l’album pensato, scritto e arrangiato da Francesco Petacco e prodotto da David Campanini ai SonicLab Studio Mastering. “La Spensieratezza” è uscito l’8 giugno 2018 per A Buzz Supreme su tutti i digital store e piattaforme streaming! Dopo un’intensa attività live su e giù lungo lo stivale e la Slovenia adesso si appresta a pubblicare il primo singolo del 2019 (Curcuma) dalle sonorità sempre electro synth pop ma con evidenti richiami alla afrobeat e alle teorie bizzarre dei terra-piattisti. Prodotto sempre da David Campanini e Francesco Petacco ai SonicLab Studio Mastering, verrà distribuito per la prima volta su i principali store da iMusician Digital.

“Aristotele nel 347 a.C in MDMA dopo un after impegnativo ad Atene affermò; la Terra è piatta e mia nonna una carriola!”

Seguici!
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *