Nuovo singolo per i Lowinsky

Ci sono sempre piaciuti i Lowinsky, band di stanza tra Bergamo e Lecco, e siamo contenti che nel prossimo mese di febbraio uscirà finalmente il loro primo album, intitolato Oggetti Smarriti, su etichetta Moquette Records. Ora è disponibile la seconda anticipazione dal disco: dopo Bandiera, ecco che arriva Seppuku.

Il brano è un pezzo indie/alt rock che si muove su dinamiche piano/forte che ricordano la scrittura nervosa dei Pixies di Doolittle, la strumentazione è essenziale e fragorosa, sono le distorsioni infatti ad evidenziare i momenti più drammatici.  “vorrei solo i vestiti, sono al piano tra gli oggetti smarriti degli ospiti, parlo un poco con tutti, è come essere sempre pronto a morire o ad uccidere” Il testo si insinua tra i pensieri tragici di un aspirante suicida, nei giorni che precedono il gesto estremo. Il flusso di coscienza abbraccia diverse emozioni, dalla rassegnazione, alla rabbia, fino all’ammissione delle proprie colpe in un vortice di confusione e caos.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.