Nuovo singolo per Benelli

Nuovo singolo per il duo di Grosseto con un nuovo brano dal titolo 25, un nuovo capitolo fatto di tristezza urbana, stampelle e sessioni estive.

Appena nata si chiamava “Stampelle”, perché racconta del periodo in cui uno di noi due si era rotto una gamba ed era semi bloccato al letto. Da lì, lo spunto di ripercorrere vari avvenimenti (più o meno piacevoli) del passato, ma soprattutto la sensazione che può dare riviverli anni dopo, il tutto nell’ottica del diventare grandi e responsabili (un passo che per noi avviene simbolicamente ai 25 anni). Una cosa tipo “quanto sarebbe bello tornare indietro, anche rivivendo cose brutte, pur di rivivere quelle belle”. Di conseguenza, l’arrangiamento è più semplice e diretto, le chitarre sono protagoniste, ma poi arrivano i piani e le tastiere di Carota che rendono tutto più psichedelico

BIO:
Benelli è il progetto di Leonardo Spampani e Claudio Marciano, nati a Grosseto ma distaccati a Bologna per musica/studi/lavoro, in quest’ordine. Nell’estate 2018, terminato un altro progetto comune, si trovano a comporre nuove canzoni, più per bisogno che per un fine preciso. In qualche modo quelle canzoni arrivano a Max di Manita Dischi, che propone una collaborazione con Hyppo (Keaton), Cimini (CIMINI) e Carota (Lo Stato Sociale) dalla quale nasce un disco registrato al Donkey Studio di Medicina (BO). Le influenze provengono soprattutto dal pop italiano anni 70/80 (Dalla, Battisti, Gaetano), dal Brit Pop e dalla scena indie rock internazionale (Vampire Weekend, the 1975, Phoenix), mentre i testi si propongono come un racconto di difficoltà e situazioni tipo che vedono come protagonisti i più classici ventenni/trentenni, in bilico tra studio, lavoro, ideali, soldi, amici, amori. Dopo la pubblicazione dei primi singoli in primavera/estate, l’album è in uscita nell’autunno 2019.
FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *