Interview: Toni Veltri

E’ uscito Via per noi il nuovo singolo del cantautore italo-svizzero Toni Veltri per l’etichetta AISHA di Milano, promosso dalla Eventi e Management di Massimo Ferrari e distribuito da Believe Digital accompagnato dal videoclip che vi presentiamoin anteprima

Ciao Toni e benvenuto. In poche righe ti puoi presentare ai nostri lettori?

Ciao a tutti e grazie per questa intervista. Sono Toni Veltri, ho 30 anni, sono un cantante e musicista, ma prima di tutto un ragazzo molto semplice, simpatico, appassionato e che ama moltissimo la vita!

I tuoi inizi con la musica come sono stati?

Sin dall’età di 10 anni ho iniziato ad esibirmi in serate karaoke dove ho anche vinto un concorso. Poi, più seriamente, a 13 anni ho iniziato a studiare chitarra e in seguito il pianoforte. Ho sempre vissuto la musica come una necessità di cui non potevo fare a meno…

Quali sono gli artisti che influenzano le tue scelte musicali?

Ho avuto la fortuna di avere una mamma che ascoltava molta musica. E tra gli artisti più ascoltati c’era Lucio Battisti! E’ lui che mi ha fatto innamorare della musica… avevo 3 anni! Poi Vasco Rossi, Gianluca Grignani, Elisa, Niccolo Fabi… Sono molto eclettico. Mi piace anche la musica inglese. Diciamo che ho un debole per il Pop/Rock.

Parlaci della genesi del tuo ultimo singolo “Via per noi” del quale è uscito anche il video.

E nato tutto molto spontaneamente. Avevamo un paio di canzoni nel cassetto ma appena ho sentito il provino di Via Per Noi ho capito subito che sarebbe stata perfetta per me. E infatti la scelta è stata quella giusta! E il videoclip è bellissimo e tutto da guardare. E’ uscito il 3 gennaio e sta già andando molto bene.

Il testo di questo tuo brano: a chi si rivolge? Che cosa ci racconta?

Si rivolge a tutti! E’ un discorso molto generale e che capita quasi a tutti nel corso di una vita. Parla di una storia d’amore molto intensa, passionale, con la consapevolezza che per amore a volte è meglio lasciarsi per andare verso il proprio destino. Tutto cambia…

E le sonorità musicali invece? Chi ha curato l’arrangiamento?

L’arrangiamento è stato curato dal grande Maestro Umberto Iervolino! Una garanzia! Abbiamo subito optato per delle sonorità un po’ più rock cercando di tenere una bella intensità per tutta la canzone. Come un grido d’amore… Tutto di un fiato!

Di quale messaggio vuoi essere portatore con la tua musica?

Voglio condividere l’amore e la passione che ho per la musica e modestamente vorrei portare un po’ di gioia e di evasione alla gente. Questo mondo ne ha bisogno disperatamente!

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Musica! Musica! Musica! Voglio continuare a dare emozioni con la mia musica, andare avanti con questo progetto discografico e, perché no, lavorare ad un album e poi andare in giro a fare concerti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *