I DISCHI DELL’ANNO 2021

Speravamo che il 2021 avrebbe portato a un aumento dell’attività live e, di conseguenza, a una fruizione della musica più immersiva rispetto a quanto avvenuto nel 2020, ma nella realtà è succeso sì qualcosa, ma non abbastanza per invertire la tendenza, e purtroppo le realtà medio-piccole, ovvero quelle più legate alla musica che piace a noi, denunciano sempre maggiori difficoltà. In tutto questo, è stato fin troppo facile ascoltare i dischi ma passare quasi sempre all’uscita successiva, con poche, davvero poche cose, che sono rimaste più a lungo. Certo, il disco che ha meritatamente conquistato il numero 1 della nostra classifica ha ottenuto consensi praticamente mai visti per un lavoro proveniente da casa nostra, ma in troppi si ricorderanno del 2021 solo per questo disco, mentre ce ne sarebbero anche altri da considerare. Ma davvero, finché le cose non torneranno a prima della pandemia, le dinamiche di fruizione della musica rimarranno inevitabiomente alterate.

Classifica realizzata con i voti di: Stefano Bartolotta, Raffaele Concollato, Massimo Bonfigli, vittorio Lauri, Marianna Bottiglieri e Vittoria Giannuzzi

18. Collettivo Ginsberg – Kintsugi

18. Giorgieness – Mostri

18. Davide Shorty – fusion.

17. Bachi Da Pietra – Reset

15. La Rappresentante Di Lista – My Mamma

15. Calibro 35 – Blanca (colonna sonora originale)

14. A Minor Place – It’ll End In Smile

13. Matilde Davoli – Home

11. Fine Before You Came – Forme Complesse

11. The Tangram – Cosmic Fruits

10. Cosmo – La Terza Estate Dell’Amore

9. bnkr44 – Farsi Male A Noi Va Bene

8. Vasco Brondi – Paesaggio Dopo La Battaglia

7. Koko – Shedding Skin

6. Studio Murena – Studio Murena

5. Mahmood – Ghettolimpo

4. News For Lulu – Ready For What

3. Serena Altavilla – Morsa

2. Giorgio Poi – Gommapiuma

1. Iosonouncane – Ira

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.