Loading
Indie-Rock.it

CONCERTI

Bud Spencer Blues Explosion @ Beer & Farm, Carignano (PR)

di Antonio Paolo Zucchelli

Era parecchio tempo che volevo assistere ad un concerto dei Bud Spencer Blues Explosion e ora, nel giro di appena venti giorni, sono riuscito a vedere ben due loro show: venti giorni fa il duo romano suonava al Sabbio Summer Fest di Sabbioneta (MN), mentre stasera è a Carignano, minuscola frazione appena fuori Parma ad una festa chiamata Beer & Farm. Il tour estivo dei BSBE è iniziato da circa un mese, a supporto del loro ultimo album ‘Do It’, pubblicato lo scorso novembre, mentre è uscito da appena una settimana il loro primo DVD, intitolato ‘Do It Yourself’.

Quando finalmente Viterbini e Petulicchio salgono sul palco, poco prima delle undici e trenta, sono in tanti ad avvicinarsi al palco, anche se un discreto numero di persone preferisce rimanere seduta ai tavoli e ascoltare il concerto mentre mangia o beve; l’inizio è subito pesante: ‘Dio Odia I Tristi’ è un blues sporco, rabbioso, elettrico, Adriano regala immediatamente notevolissimi assoli con la sua chitarra, mentre Cesare comincia sin dai primi attimi a picchiare intensamente sul suo drum-kit. L’alchimia che c’è tra i due musicisti è notevole e si può notare sin dal primo pezzo e, in alcuni momenti, si ha la sensazione di assistere a vere e proprie jam session, i pezzi sono incredibilmente lunghi e gli strumenti recitano una parte molto importante nello show. In ’Mi Sento Come Se…’ il ritmo accelera ulteriormente e mette la voglia di ballare alla folla parmigiana.

Ii BSBE continuano a mettere il piede sull’acceleratore, i volumi diventano sempre più alti, ci sono momenti di pura esaltazione nel set del duo laziale come nel meraviglioso singolo ‘Hamburger’, dove Adriano e Cesare sembrano quasi voler ‘giocare’ con i loro strumenti o in ‘Più Del Minimo’ con l’energia e l’adrenalina che la fanno da padrone incontrastate. Il concerto è tiratissimo, lo spazio per la musica è tanto, mentre le pause sono veramente poche: una di queste, anzi forse l’unica, è la bellissima e dolce ‘Mi Addormenterò’, che parte con un andamento calmo e riflessivo, prima di tuffarsi in un lunghissimo assolo di chitarra e chiudere di nuovo in un’atmosfera di pura pace. E’ proprio una questione di pochi attimi, però, perché ‘Giocattoli’ porta di nuovo una notevole carica, tanta elettricità e ritmi serrati: protagonisti sono ancora la batteria pesante e dal ritmo incessante e la chitarra che si lancia in numerosi assoli che sembrano non voler finire mai.

Anche stasera in questa ora e mezza abbondante di concerto, i Bud Spencer Blues Explosion sono riusciti a confermare come siano a loro agio nella dimensione live, fornendo una prestazione più che buona e mettendo ancora una volta in luce le loro eccellenti qualità come musicisti.